fbpx

Follow us

the PINK PILL

Impossible food: sembra carne ma non lo è

In questo articolo ti parliamo di “The Impossible Foods”, un’azienda che produce sostituti per la carne a base di vegetali e prodotti caseari.

The Impossible Foods è il luogo in cui mangi un burger che ha tutte le sembianze (e anche il sapore!) di un burger di carne come siamo soliti intenderlo, ma non lo è.

La verità è che non c’è alcuna traccia di carne. “Il finto” burger è prodotto in laboratorio da un team di biochimici ed esperti che creano cibi del tutto vegetali.

 

Gli obiettivi dell’azienda sono due:

  1. CREARE UNA VALIDA ALTERNATIVA PER CHI LA CARNE PROPRIO NON LA MANGIA
  2. LIMITARE I PROBLEMI LEGATI AGLI ALLEVAMENTI INTENSIVI

 

“Il motivo per cui lanciamo questo nuovo prodotto”, ha affermato il Ceo della società americana, Pat Brown, “è che la carne di maiale è la più consumata al mondo. Gli allevamenti di maiali però, come quelli bovini, causano enormi danni all’ambiente, senza contare che solo il 10% delle proteine consumate dal maiale viene convertito nel prodotto finale che finisce in tavola, mentre nel nostro prodotto è il 100%”.

 

PERCHÉ SI DOVREBBE RIDURRE, SE NON ELIMINARE DEL TUTTO, IL CONSUMO DI CARNE?

Perché gli allevamenti intensivi con il loro altissimo consumo di risorse vegetali, l’inquinamento atmosferico che producono e i rifiuti da smaltire, sono un grande problema per la salute del nostro pianeta, per l’ambiente e la reperibilità di risorse a livello globale.

Possiamo fare molto nel nostro piccolo per rendere il mondo un posto migliore, per noi e per le generazioni future. Piccole abitudini che a lungo andare, se coltivate da tutti, possono fare la differenza. Se ti sei perso l’articolo sulle 7 cose che possiamo fare per salvare il pianeta, clicca qui!

 

COME SONO PRODOTTI QUESTI BURGER DI FINTA CARNE?

Come abbiamo già detto la produzione dei finti burger avviene in laboratorio e le fasi di preparazione sono 4:

  1. Si estraggono alcune cellule staminali (con una biopsia non invasiva) dal muscolo di una mucca. Queste cellule riescono a moltiplicarsi da sole e ne creano altre.
  2. Le cellule staminali vengono poi lasciate in incubazione in un brodo vegetale che permette una moltiplicazione continua e la creazione di un tessuto appiccicoso.

Il vero segreto è l’Eme, una molecola presente nell’emoglobina che si estrae da fonti vegetali come spinaci o piselli. È grazie all’eme che il nostro finto burger sarà di colore rosso, con un’alta presenza di ferro e trasformerà il gusto che sarà poi molto simile a quello della carne animale.

  1. Si passa a modellare la materia formatasi grazie all’Eme.
  2. La quarta e ultima preparazione consiste nell’atto del cucinare “vero e proprio”.
    I filamenti vegetali vengono tritati e amalgamati con altri ingredienti per dare il sapore desiderato.

 

Il progetto dietro “The impossible Foods” è ambizioso, forte e umano perché pensa a un bene molto più grande.

Pone un pensiero e ne da una spiegazione reale, non si limita al “mangiare troppa carne fa male!”. Il messaggio principale ovviamente è rivolto ai produttori di carne e altri derivati animali, che secondo le stime dell’Onu sarebbero responsabili di circa il 20% dei gas serra emessi nell’atmosfera.

 

Il pianeta è il POSTO di tutti.

Il suo equilibrio precario è un problema che riguarda ognuno di noi, senza alcuna distinzione. Non dimenticare che la difesa dell’ambiente coincide con la salvezza dell’umanità. Sii un consumatore consapevole.

 

Tu quanta carne mangi a settimana?
Hai mai pensato di ridurre il suo consumo?

Se l’articolo ti è piaciuto lasciaci un commento, e grazie per essere arrivato fin qui!

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Altri articoli

La vendita è fondamentale: 5 consigli utili per vendere di più
Business

La vendita è fondamentale: 5 consigli utili per vendere di più

In questo articolo ti parliamo di come sia cambiato il processo di vendita negli ultimi anni, di come uscire dall’oceano spietato della concorrenza e di quanto saper vendere sia oggi fondamentale per ogni brand. La pratica della vendita oggi non è così semplice come in passato. Riuscire a vendere un prodotto o un servizio risulta più difficile

Leggi Tutto »
Business

Il business dell’home fitness

In questo articolo ti spiegheremo come hanno reagito alcune aziende durante questo periodo di lockdown e in che modo hanno creato qualcosa di diverso (e unico!). Di quanto il business dell’home-fitness sia aumentato in modo vertiginoso negli ultimi mesi e del perché lo reputiamo così importante. Noi crediamo nell’infinito beneficio che l’attività fisica dona al nostro

Leggi Tutto »
MARKETING DI NICCHIA: SCEGLI IL TUO TARGET.
Marketing

Marketing di nicchia: scegli il tuo target

In questo articolo ti parleremo del marketing di nicchia e di come sia più semplice operare nel mondo del commercio se hai ben chiari gli obiettivi da raggiungere e, soprattutto, a chi comunicarli. Prima di trovare la tua nicchia di riferimento devi comprendere quali sono i tuoi valori, cosa vuoi comunicare e in che modo vuoi

Leggi Tutto »

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti i nostri articoli.



Cliccando su "Invia" dichiaro di aver accettato le Condizioni Generali e la Privacy Policy.