MARKETING

L’importanza dell’Identità Aziendale: Brand Identity.

In questo articolo ti parleremo dell’importanza di creare la tua identità aziendale e di quali domande è giusto porti prima di cominciare a metterti all’opera.  

Sì, lo sappiamo, probabilmente non vedrai l’ora di avere “le mani in pasta”, ma attenzione il margine di errore quando si parla di marketing è sempre molto alto. Prenditi il tuo tempo, breve o lungo per sia, per rispondere ad alcune domande e per capire se il tuo progetto può funzionare così com’è o se ha bisogno di più tempo per dare il suo massimo potenziale.

 

Pink Different nasce da questo: studio, ricerca e passione.

Abbiamo creato un lavoro che ci permettesse di coltivare le nostre passioni ed è in questo modo che alimentiamo e amplifichiamo la persona che siamo, o meglio, la persona che decidiamo di essere, per noi e per gli altri. E facciamo in modo che ogni giorno, sia sempre migliore rispetto al giorno prima.

 

Da questo e da tanto altro nasce il nostro brand, dalla fusione dei nostri caratteri, uniti a cuore da fili di valore che si sorreggono a vicenda.

 

PINK DIFFERENT È AUTENTICITÀ, GRATITUDINE, OTTIMISMO, COMPRENSIONE, DINAMISMO, DOLCEZZA, ESTROVERSIONE.

 

Ora mettetevi comodi, comincia il viaggio alla ricerca del modo migliore per affermare la vostra originalità.

 

COS’È LA BRAND IDENTITY?

La brand identity è l’insieme delle caratteristiche fisiche e psicologiche che crea l’immagine di un marchio e che permette a esso di essere conosciuto e riconosciuto dalle persone. L’insieme di queste caratteristiche renderà il tuo consumatore più consapevole nella scelta di un prodotto perché avrà riconosciuto te, la qualità dell’azienda e i suoi valori.

Ricordati che il brand si muove proprio come una persona e che, oggi, anche il consumatore stesso è cambiato. Prima di un prodotto cerca un’emozione.

Ed è questo uno dei motivi per cui la componente umana di un brand non può essere più solo un’eccezione.

Marc Gobè, in “Brand Jam”, parla infatti di brand emozionale e di un decalogo che compone nuove parole chiave all’interno di una strategia di marketing.

  1. PERSONE
  2. ESPERIENZA
  3. FIDUCIA
  4. PREFERENZA
  5. ASPIRAZIONE
  6. PERSONALITÀ
  7. SENTIMENTO
  8. PRESENZA
  9. DIALOGO
  10. RELAZIONE

 

La brand identity è una delle prime cose a cui pensiamo nel momento in cui nella nostra stessa nasce un’idea e la si vuole comunicare a molti, ma la cosa fondamentale è che questa identità duri nel tempo e determini l’evoluzione del brand.

L’azienda mantiene nel tempo la promessa iniziale nei confronti del consumatore?

Un brand funziona se è coerente.

 

Come si crea la propria brand identity?

La riconoscibilità del brand è un processo che avviene nella nostra mente e spesso tutto ciò che utilizziamo per crearla stimola i nostri sensi, prima di tutti quello della vista, considerato il più importante nello scorgere una propria identità.

L’identità è percepita sotto forma di simboli, codici, frasi e colori. Tutto ciò che a che fare con il modo di comunicare con il consumatore/cliente.

Ci sono delle domande a cui però devi riuscire a dare una risposta prima ancora di cominciare:

  • Qual è l’immagine che vuoi dare al tuo marchio?
  • Che cosa lo rappresenta al meglio?
  • Quali sono i tuoi valori?
  • Cosa vuoi comunicare? E in che modo vuoi farlo?

L’identità visiva di un brand è l’insieme coordinato di simboli, codici e colori presenti in tutti gli artefatti che il brand stesso utilizza per costruire tutti i materiali con i quali comunicare con il consumatore.

Su quali elementi bisogna fare più attenzione per creare una brand identity di successo?

Ecco una lista dei principali:

  • Naming: sviluppo e creazione del nome dell’azienda, del prodotto o del servizio (perché proprio Pink Different?).
  • Logo: ideazione e progettazione di un marchio o un logotipo, qui ti spieghiamo perché lo definiamo l’anima della tua attività.
  • Colori: scelta di una palette di colori che sia in grado di suscitare emozioni, qui troverai i nostri.
  • Font: la scelta del carattere di scrittura.
  • Immagini: definizione del tipo di immagini e del loro trattamento grafico.
  • Tono di voce: il modo in cui i testi, le immagini e i colori creano la comunicazione.
  • Iconografia:progettazione di un sistema di icone personalizzato a partire dal logo e dai colori/caratteri tipografici.

 

Ti abbiamo parlato solo di alcuni punti della brand identity ma la strada è di sicuro più tortuosa. Non scoraggiarti, trova delle risposte, le tue risposte a queste domande e se non le hai trovale, pescale dal tuo bagaglio, scovale.

Punta sull’autenticità. Sii il primo a credere in te stesso, altrimenti nessuno lo farà per te. E se hai un’idea valida difendila, con consapevolezza. 

 

Seth Godin, il nostro mentore del marketing, definisce il “brand” in questo modo: “È l’insieme delle aspettative, storie, memorie e relazioni che prese complessivamente contano per la decisione del consumatore di scegliere un prodotto o un servizio piuttosto che un altro”. E aggiunge, per non creare confusione, che “il design è essenziale, ma il design non fa il brand”.

 

Vuoi creare la tua brand identity ma non sai da dove cominciare?

Scrivici, saremo felici di ascoltare la tua storia e di creare insieme il marketing dello straordinario.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Altri articoli

Pink Different - Lettura Veloce 3x, DIVORARE CONOSCENZA
Pensiero Differente

Lettura Veloce 3x, DIVORARE CONOSCENZA.

In questo articolo ti parleremo di uno straordinario metodo per imparare a leggere più velocemente senza rinunciare a una completa ed esauriente comprensione: quello della lettura 3x. Sin dai tempi della scuola siamo soliti associare la parola apprendimento a dolore, noia e costrizione. Con piccole accortezze invece creerai una nuova associazione, l’apprendimento diventerà un piacere. Una

Leggi Tutto »
Pink Different - L’ARTE DELLO STORYTELLING- LA POTENZA DELLE PAROLE_Marketing
Marketing

L’arte dello Storytelling: La potenza delle parole.

In questo articolo ti parleremo di quali e quante domande devi porti per capire se la comunicazione del tuo brand funziona e arriva, in modo chiaro e diretto, al tuo pubblico. Non scoraggiarti se non ci sei riuscito, riprova ancora. Gioca con le parole, lasciati trascinare da esse e crea una storia potente, vera e umana.

Leggi Tutto »
NETWORK MARKETING- CIÒ CHE NON IMPARI A SCUOLA-business
Business

NETWORK MARKETING: ciò che non impari a scuola.

In questo articolo ti parleremo di quello che è definito da molti come “Il Business del 21° secolo”: IL NETWORK MARKETING. Di quanto sia necessario cavalcare l’onda del cambiamento e, per amor proprio, cominciare a rendersi conto di quanti e quali mondi ci vengono spesso nascosti e di quanti e quali mondi esistono da molto tempo

Leggi Tutto »

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti i nostri articoli.



Cliccando su "Invia" dichiaro di aver accettato le Condizioni Generali e la Privacy Policy.


User registration

Reset Password